MVP

Bendaggio delle dita delle mani

Riproduci video

Materiale:

tape

Obiettivo:

protezione e stabilizzazione delle dita delle mani dopo aver subito un trauma

Esecuzione:

a prima fase consiste nell’andare a creare delle strisce di tape lunghe circa 10 cm che avranno l’obiettivo di proteggere le singole articolazioni delle due dita che si andranno a fasciare. Dopo aver messo il tape su ogni falange, con la fasciatura si andrà a creare un “ponte” tra un dito e l’altro con lo scopo di legarli tra loro per evitare movimenti anomali del singolo dito. Per realizzare il ponte bisognerà tagliare una striscia di tape lunga circa 20 cm. Una volta ancorato il primo dito si andrà a fasciare il dito che ha subito il trauma (nel video il dito mignolo) lasciando lo spazio tra le due dita in modo tale che il tape crei un rinforzo che permetterà al dito che ha subito il trauma di non subire movimenti anomali. La logica di questa tipologia di fasciatura può essere applicata anche ad altre dita della mano: indice/medio, medio/anulare e anulare/mignolo.

Contatta lo staff MVP!

Nel caso di necessità puoi scriverci a info@myvolleypassion.it

Esonero responsabilità

Si prega di leggere attentamente questo disclaimer e le note legali in quanto l’utilizzo dell’applicazione da parte dell’utente implica l’accettazione automatica delle clausole ivi presenti.

MVP si riserva il diritto di apportare in qualsiasi momento modifiche ai disclaimer ed alle note legali che saranno pubblicate su questa applicazione. L’utente è tenuto a verificare il disclaimer e le note legali ogni volta che entra nell’applicazione, in quanto l’utilizzo di questa, una volta pubblicate le eventuali variazioni ai disclaimer e alle note legali, comporterà l’accettazione automatica di tali variazioni da parte dell’utente.

Le informazioni, le tabelle pesi e i video presenti in questa applicazione di qualsiasi natura siano, non intendono fornire trattamento o prevenzione a disturbi, malattie o condizioni cliniche, né sostituirsi al trattamento medico o come alternativa ad un consulto specialistico.

Invitiamo gli utenti a seguire eventualmente i consigli dell’applicazione MVP solo se sono soggetti fisicamente sani e comunque solo dopo aver consultato al riguardo il proprio medico curante e/o specialisti nelle specifiche aree di interesse.

In particolare, ma non solo, in presenza di qualsiasi tipo di patologie, intolleranze, stato di gravidanza, post gravidanza, obesità, etc. raccomandiamo vivamente di rivolgersi a un medico o ad uno specialista.

Intraprendere programmi di allenamento e di attività motoria, anche non agonistica solo dopo il parere favorevole del proprio medico di fiducia, il quale certificherà lo stato d’idoneità alla pratica dell’attività fisica.

La preparazione atletica, l’attività motoria preventiva, l’attività motoria adattata, sono rivolte a persone sane o con paramorfismi o problemi fisici per i quali l’ attività sportiva o semplicemente motoria può portare beneficio.

MVP non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti potrebbero fare delle indicazioni riportate nell’applicazione MVP.

Non è possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati.

MVP non garantisce la correttezza delle informazioni riportate.

MVP non garantisce che il contenuto dell’applicazione e dei propri servizi soddisfi le richieste o le aspettative dell’utente.

MVP non si assume la responsabilità in merito ad eventuali danni riconducibili alla presenza di errori o informazioni erronee o non aggiornate riportate nella propria applicazione.

Inoltre MVP non si assume la responsabilità in merito ad eventuali danni riconducibili all’errata esecuzione dell’esercizio o degli esercizi effettuati dall’utente dopo aver preso visione delle tabelle pesi/circuiti e dei video preparati da MVP presenti sull’applicazione.